08 giu 2009

La città che cambia- Il mandamento Loggia o Castellammare


Vari e importanti i restauri anche nell’ultimo dei quattro mandamenti del centro storico: la Loggia o Castellammare. Ecco alcuni scatti per dare un’assaggio:

Palazzo del barone Cammarata in corso Vittorio Emanuele:


palazzo Pignocco in via Monteleone:

palazzo del marchese Vannucci di Balchino in corso Vittorio Emanuele:

il Castellammare:

palazzo del barone Custos in via Fonderia:


Castellammarepalazzo Cammaratapalazzo Custospalazzo PignoccoPalazzo Vannucci

5 commenti per “La città che cambia- Il mandamento Loggia o Castellammare
  • Portacarbone 70662
    08 giu 2009 alle 14:19

    Immagini bellissime, soprattutto la n°4, dove si intravedono tavolini e addobbi a verde che mi spingono a immaginare un centro storico illuminato, pedonale, rifinito e totalmente votato al turismo. Chissà quando..

  • huge 2128
    08 giu 2009 alle 14:24

    Io invece direi che l’essenza di quella foto è l’auto posteggiata a un metro dai tavolini! :D

  • piero82 503
    08 giu 2009 alle 20:55

    no huge@ era li solo per una sosta breve…2 minuti il tempo di prendere le sigarette(come si usa dire da noi)ahah

  • MAQVEDA 17489
    08 giu 2009 alle 21:48

    Mi sa che è peggio. Quella è una piccola piazzetta interna (piazzetta Santa Sofia, molto suggestiva), saranno auto dei residenti.


Lascia un Commento