02 mag 2009

Passante ferroviario: aggiornamento fermata Guadagna


Grandi progressi si stanno facendo nei pressi della futura fermata Guadagna. C’è un gran fermento nell’area della stazione: ovvero a lato destro del ponte venendo da piazza Giulio Cesare . Molto avanzati i lavori sul lato sinistro del ponte, dove sono già state messe le palificazioni e si è quasi terminata la rampa che condurrà al parcheggio. I ritmi di lavoro sono sbalorditivi, soprattutto per gli standard di Palermo. Continuamo a seguire con interesse gli sviluppi…nel frattempo, eccovi un ricco aggiornamento fotografico (data: 28/04/2009)

 

Lato fermata

 

Lato rampa

 


cantieriferroviarioguadagnalavorilocatellimobilita palermopassante ferroviariorampasaliniSIS

25 commenti per “Passante ferroviario: aggiornamento fermata Guadagna

Comment navigation

  • huge 2192
    10 mag 2009 alle 21:19

    @arabesk, non possono fare altro. L’attuale sovrappasso permetteva il passaggio di un solo binario, quello proveniente da Brancaccio, che è stato completamente rimosso. La nuova linea prevederà il passaggio di ben 4 binari, due provenienti dalla stazione Centrale (foto 5) e due da Brancaccio (foto 7 e 8), quindi la realizzazione di un nuovo sovrappasso adeguato alle nuove esisgenze è d’obbligo.

    Per quanto riguarda le fermate, sia Vespri sia Guadagna saranno interrate, ma speriamo proprio che lo stile non sia lo stesso di Orleans, che a me non piace proprio.

  • arabesk 94
    10 mag 2009 alle 21:41

    Se non ho capito male la parte che hanno coperto in questi giorni corrisponde solo ai 2 (futuri) binari provenienti da brancaccio e credo che come dimensioni del tunnel sia la stessa del vecchio sovrappasso ( si va a fondere il vecchio col nuovo ma con la stessa larghezza).
    Sul fronte binari stazione dalle foto mi pare che non hanno fatto ancora nulla, c’è il solo binario vecchio (ancora in funzione) e nessuna palificazione per la futura trincea .
    sul lato guadagna il muretto sui pali è troppo basso non capisco cosa ci vogliono fare..

  • huge 2192
    10 mag 2009 alle 21:55

    @Arabesk, guarda bene la foto 5, quella è la trincea per i futuri binari provenienti dalla stazione e come vedi anche lì hanno realizzato la copertura.
    Sotto però il passaggio è chiuso dal muro del sovrappasso.
    Il vecchio binario per la stazione, quello attualmente in funzione, a lavori ultimati verrà semplicemente dismesso.
    Il muretto sui pali dal lato Guadagna credo serva solo come supporto per il muro più grosso alle spalle, nient’altro. Considera che dal lato Guadagna non deve essere scavata nessuna trincea, visto che già i binari sono alla quota prevista.

  • arabesk 94
    10 mag 2009 alle 22:09

    quindi considerando la rampa del parcheggio a destra i 2 binari di brancaccio e a sinistra quelli della stazione.
    Allora sul lato guadagna quella casetta dovrà essere abbattuta se ci devono passare 4 binari.
    Piuttosto dalla foto mi pare che c’è troppo pendenza verso il sottopassaggio sul lato binari stazione, non vorrei che la pioggia allaghi il sottopasso (Palermo ha una tradizione gloriosa in merito :) )
    L’allargamento della corsia laterale di via oreto sul lato guadagna avrebbe richiesto una palificazione preliminare, credo che ora non sia possibile, ma non sono ingegnere.
    Invece per quanto riguarda il ponte sul fiume oreto nel tratto Guadagna-orleans si sta procedendo? 1 mesetto fa passando col treno ho visto che stringevano il letto del fiume oreto, non so se erano lavori definitivi.

  • huge 2192
    10 mag 2009 alle 22:19

    Sì, esatto, dalla stazione a sx, da Brancaccio a dx.
    Secondo me la foto inganna parecchio, perché in realtà è la rampa che è parecchio inclinata, ma in foto sembra quasi orizzontale, ribaltando la prospettiva. In ogni caso non credo che lo scavo da quel lato sia completo. Considera che la linea dovrà passare dentro l’attuale deposito locomotive, che si trova a un livello ben più basso, quindi è probabile che alla fine la pendenza sia addirittura opposta a quella attuale.

    Per il ponte sull’Oreto, anch’io sono curioso di sapere se ci sono novità o meno.


Lascia un Commento

Ultimi commenti