16 apr 2009

Inaugurazione cantiere p.zza Alfano a Borgo Vecchio


Da un paio di giorni è ormai ufficialmente iniziata l’opera di profonda riqualificazione del cuore di uno dei quartieri più caratteristici di Palermo, il Borgo Vecchio. I lavori, infatti, interessano la piazza Alfano, nucleo vitale dell’antica borgata e tutta l’area attigua. Dopo anni di degrado ed incuria, quindi, assisteremo ad un vero e proprio restyling di piazza Alfano con la creazione di nuove aree a verde, panchine e parcheggi funzionali al mercato e delle aree limitrofe che ricadono nelle vie Principe di Scordia, Scinà, Xiemenes, Borgo Nuovo e Campanella, per un area totale di 5.227 mq. Il progetto, elaborato dal settore urbanistica, è stato finanziato con fondi statali pari a Euro 1.501.000, assegnati al Comune di Palermo nell’ambito dell’accordo per il PRUSST (Programma di Riqualificazione Urbana e Sviluppo Sostenibile del Territorio) e prevede, oltre al rifacimento dei marciapiedi, anche il ripristino di orlature e la sostituzione delle caditoie per il deflusso delle acque piovane, il potenziamento dell’illuminazione pubblica e la realizzazione di nuovi arredi tra cui palme, panchine e cestini porta-rifiuti.

Il nostro comitato vi terrà costantemente aggiornati sull’evoluzione del cantiere e sui progressi da esso raggiunti.

Eccovi le foto di via Principe di Scordia (chiusa al traffico per l’intervento):

 

 

 


Borgo S. Lucia PalermoPiazza Alfano Palermoprusst palermoRiqualificazione Borgo Vecchio Palermo

Articolo successivo

5 commenti per “Inaugurazione cantiere p.zza Alfano a Borgo Vecchio
  • The.Byfolk 43
    16 apr 2009 alle 20:54

    Quali sono gli interventi previsti nei dettagli? Esiste un disegno o una bozsa del risultato finale?
    Non che mi interessi personalmente, ma conoscendo la zona non risesco ad immaginare un poggetto che possa cambiare il modo attuale di vivere la piazza.

  • Roberto1 517
    17 apr 2009 alle 8:37

    Faccio una previsione: la piazza sarà riqualificata e si presenterà finalmente in uno stato gradevole. Poi sarà vandalizzata, sporcata, intasata di auto parcheggiate e motorini e nessuno farà niente. E come al solito saranno stati buttati dei soldi pubblici. In questa città si realizzano le opere (poche per la verità) e poi le si lasciano al degrado perchè non ci sono i soldi e la volontà di curarle. Così non va assolutamente.

  • Argo 1214
    17 apr 2009 alle 15:22

    AHAHAHAHHA!!! :)
    Gigi D’alessio e Tony Colombo a parte, non ci sarà più spazio per le auto lasciate in tripla fila e, UDITE UDITE, Tantillo si trasferisce in alcuni locali che ha già acquistato per l’occasione! La piazza verrà quindi sgomberata e la presenza delle bottege riorganizzata.


Lascia un Commento