14 apr 2009

Passante Ferroviario | Via Lodato: si comincia a trivellare


Un aggiornamento significativo dalla via Lodato, dove le trivelle Soilmec hanno cominciato a trivellare e posare le pareti della futura trincea che sarà in seguito ricoperta.

Da notare le interessanti operazioni che anticipano  il trivellamento.

Visuale dell’intera strada:a sinistra la trincea, dove sono presenti gli scavi  è la parte di strada delimitata per i lavori

Visuale della parte di cantiere adiacente l’osp.Civico (lato pista elisoccorso)

Operazioni preliminari per il trivellamento: si scava un terrapieno per riepirlo successivamente di calcestruzzo

Sulla prima colata di calcestruzzo fatta all’interno del terrapieno, si posizionano dei particolari stampi sulla quale poi si andrà a fare un ulteriore colata di calcestruzzo.Il risultato è una fila di "fori aperti"  predisposti per il trivellamento da parte delle trivelle SoilMec.I pilastri tutti in fila andranno a creare la parete della trincea.La foto è della scorsa settimana, ma la trivella ha già cominciato il lavoro.

Uno dei tanti accessi alle abitazioni private che sbucavano su via Lodato.Le abitazioni sono ubicate su via Colomba

 

Panoramica del cantiere di Via Lodato con la parte già scavata, e più in basso l’attuale trincea ferroviaria che accede a Orleans.

Questa settimana sono giunte altre 2 trivelle (1 Soilmec R-825).Pertanto fra Policlinico e via Lodato sono 3 trivelle in azione.Verrà butttato giù e rifatto l’attraversamento stradale su via Monfenera e la costruzione di 2 gallerie artificiali a singolo binario, che si andranno a connettere con la stazione Orleans.

 

 

 


cantieripassante ferroviariotrivellevia lodato

Articolo precedente

9 commenti per “Passante Ferroviario | Via Lodato: si comincia a trivellare
  • Ciccio 174
    14 apr 2009 alle 11:03

    L’ho preso da Repubblica e lo metto qui, anche se non c’entra, a titolo informativo.

    Zamparini-city
    Leggo sul “Piccolo” di Trieste e poi anche sul “Corriere della Sera”

    Il gruppo che fa capo al ”patron” del Palermo calcio, Maurizio Zamparini, sbarca in riva alla laguna di Grado con un ambizioso progetto immobiliare: ville, palazzine, alberghi, centro commerciale, polo natatorio e nuovo campo da golf sorgeranno in valle Goppion, alle porte dell’isola per chi viene da Monfalcone. Sono previste edificazioni per 400 mila metri cubi e investimenti in dieci anni per complessivi 500 milioni di euro. A Zamparini-city troveranno alloggio oltre 2.000 persone; saranno creati altresì complessivamente circa 500 posti di lavoro. Il progetto, finora rimasto riservato, approda oggi in Consiglio comunale. Il sindaco di Grado: «È una grande opportunità». Ma l’opposizione grida alla cementificazione.

    Un altro signore ha costruito una città vicino Milano, Milano 2 mi pare che si chiami. Quel signore non mi sta simpatico. E non è che quell’altro di cui raccontano i giornali mi faccia impazzire… E comunque, forza Palermo va…

  • huge 2147
    14 apr 2009 alle 12:21

    @antony, ti faccio un breve terzo grado sui lavori in zona. :D

    Dove hanno già palificato, nella prima parte di cantiere all’interno del Civico, hanno già scavato portando il livello a quello dell’attuale binario (sempre che sia questo quello che devono fare)?

    Hanno iniziato a lavorare a Vespri, lato Policlinico (dove hanno chiuso la fermata) o per ora continua a esserci soltanto il nastro rosso a delimitare la zona e nient’altro?

    A Vespri dal lato Oreto hanno già iniziato lo scavo della trincea per il secondo binario? L’ultima volta che vidi la zona, la palificazione era di fatto completa in tutto il tratto PL Vespri/ponte sull’Oreto e stavano costruendo un muretto fuori terra per separare nuovo e vecchio binario.

    Novità per il ponte sull’Oreto? Movimenti che fanno presagire un imminente inizio dei lavori?

  • huge 2147
    14 apr 2009 alle 12:28

    Altra domanda, ma stanno realizzando una doppia palificazione su via Lodato? Una è quella che avverrà lungo i fori ben visibili in primo piano in foto 4, l’altra mi sembra, ma dalla foto non si capisce bene, sia in programma proprio a ridosso del muretto che separa via Lodato dalla linea ferrata attuale. E’ corretto, o ho scambiato dei semplici scavi per una seconda fila di fori per i pali?

  • antony977 165953
    14 apr 2009 alle 12:59

    @hige, la fermata Vespri lato Policlinico non è stata ancora toccata.
    Nel lato opposto si scorgono ulteriori scavi lungo la linea che delimita la palificazione già “piantata”.
    In via Lodato hanno cominciato con la palificazione sia lungo il Civico sia in via Lodato (4^foto).Il lato opposto ancora niente anche perchè interessato dal binario
    Il muretto che separa la via Lodato dall’attuale trincea ferroviaria sicuramente lo butteranno giù, come giù fatto nel primo tratto.
    Di sicuro dovranno pur fare la fila opposta di palificazione ma questo comporterà necessariamente la costruzione del binario di deviata oppure la chiusura del traffico ferroviario

  • huge 2147
    14 apr 2009 alle 15:23

    Antony, non mi riferivo all’eventuale palificazione oltre il binario attualmente in uso, ma a una seconda palificazione al di qua del muretto, sempre su via Lodato, una sorta di palificazione divisoria tra i due binari. Dalla foto 4 sembra che stiano realizzando altri fori proprio a ridosso del muretto. E’ così o mi sono fatto ingannare dalla foto? Anche perché in realtà non avrebbe senso questa secondo fila di pali, visto che poi verrà scavato tutto, quindi non ci sarà nulla da contenere.


Lascia un Commento