14 apr 2009

Nuovi impianti fotovoltaici in Sicilia: stipulato l’accordo


Una notizia interessante, che speriamo possa avere un seguito, a patto che questi "mille impianti" abbiano una collocazione adeguata, sostenibile e di bassissimo impatto ambientale. Sicuramente occorrerà avere ulteriori informazioni in merito su questo tipo di politica energetica, sui vantaggi e i possibili rischi. Di certo, l’installazione dei tetti fotovoltaici citati nell’articolo doveva avvenire molto tempo fa negli uffici pubblici.

Stipulato l’accordo tra l’Assessorato all’Industria della regione Siciliana, la fondazione Horcynus Orca e il Gruppo Beghelli, per la realizzazione di 9000 impianti fotovoltaici nelle nove provincie siciliane. A fronte di un investimento di 450 euro, gli utenti potranno usufuire sostanzialmente a costo zero, di energia elettrica per 20 anni.

In ogni provincia saranno collocati circa mille impianti di potenza pari a 3 Kw, destinati alle famiglie siciliane, favorendo così il reinserimento sociale e lavorativo di persone a rischio di emarginazione.
Oltre alle famiglie, possono aderire all’iniziativa, dietro la stipula di un contratto, i comuni e gli enti provinciali per l’installazione dei tetti fotovoltaici su edifici pubblici di propria competenza, come scuole e uffici, le aziende sanitarie locali, le Curie Vescovili, le parrocchie, le carceri delle nove province e le piccole imprese agricole ed artigianali.


assessorato industriaenergia costo zerofotovoltaico siciliaimpiantisicilia

4 commenti per “Nuovi impianti fotovoltaici in Sicilia: stipulato l’accordo
  • fatamorgana 255
    15 apr 2009 alle 12:49

    sul sito della fondazione Horcynus Orca http://www.horcynusorca.it/ non c’è niente.

    sul sito Beghelli http://www.beghelli.com/website/index.html e poi alle news, si trova la notizia “1000 tetti fotovoltaici in Sicilia”; è riportata la news che riporta MobilitaPalermo, niente di piu’.

    sul sito del Assessorato regionale Industria non c’è nulla, come nulla c’è alla relativa pagina delle news: http://www.regione.sicilia.it/industria/archivio%20news.htm

    ma qualcosa torveremo…….

    sul sito del Ufficio speciale per il coordinamento delle iniziative energetiche (Regione Sicilia, Assessorato Industria): http://www.regione.sicilia.it/Industria/use/
    c’è il comunicato stampa che in piu’ rispetto a quello che già sappiamo dice: “L’iniziativa sarà attuata attraverso la pubblicazione di un bando finalizzato all’erogazione di un contributo in conto capitale a favore di tutti gli utenti beneficiari del progetto…(fonte Ufficio stampa regione siciliana)”.

    quindi andiamo al sito dell’Ufficio Stampa della Regione Sicilia …. (fuocherello) …
    al link del comunicato stampa della Regione Sicilia del 1 aprile 2009 finalmente si legge, piu’ di quanto gia sappiamo (vi risparmio quanto già sappiamo fino ad ora):

    ENERGIA: FIRMATO ACCORDO PER L’INIZIATIVA “1000 TETTI FOTOVOLTAICI”
    PALERMO –
    …………………….
    L’iniziativa sarà attuata attraverso la pubblicazione di un bando finalizzato all’erogazione di un contributo in conto capitale a favore di tutti gli utenti beneficiari del progetto, che potranno godere di energia elettrica per 20 anni a costo zero.
    Il costo complessivo dell’installazione prevede infatti l’investimento da parte degli utenti di soli 450 euro circa, in parte finanziati dalla Regione.
    L’accordo prevede che lo svolgimento dell’attività di progettazione, realizzazione degli impianti e manutenzione, in modo da assicurare il funzionamento degli impianti per tutta la durata prevista (20 anni), verranno assicurate dalla Beghelli in collaborazione con l’associazione onlus Horcinus Orca.
    La novità dell’iniziativa consiste nell’accordo fra un soggetto industriale come il Gruppo Beghelli, che fornirà i materiali e il supporto necessario al montaggio e all’assistenza tecnica attraverso installatori locali qualificati, e l’associazione onlus, che, attraverso la sua rete di piccole cooperative sociali curerà la parte progettuale, occupandosi inoltre della stesura di progetti finalizzati a favorire l’inserimento sociale e lavorativo di 135 persone in condizione di esclusione sociale. Priorità sarà data alle persone internate nell’Opg di Barcellona Pozzo di Gotto o a grave rischio di internamento dai carceri e dai territori siciliani.
    “Il nostro assessorato – commenta l’assessore Gianni – sta impegnando tutte le risorse umane disponibili alla piena attuazione del Piano energetico regionale, promuovendo gli interventi per la realizzazione di tutte le sue parti. Quindi, oltre agli impianti industriali, siamo interessati anche ai progetti di diffusione dei piccoli impianti, presso tutte le famiglie e presso gli enti locali, in maniera da diffondere capillarmente sul territorio le fonti di energia pulita.
    Con l’accordo odierno promuoveremo la diffusione del fotovoltaico presso le famiglie che godranno, con un costo ridottissimo, di energia gratis per 20 anni. Risultato non secondario sarà quello di mettere in moto un pezzo delle nostre piccole imprese che avranno il compito di realizzare gli impianti ed inoltre attraverso l’onlus, con il coinvolgimento del Ministero di Grazia e Giustizia, il reinserimento sociale e lavorativo di persone a rischio di emarginazione”.
    “L’accordo conferma la filosofia e gli obiettivi di sviluppo del Gruppo Beghelli, che da tempo offre servizi integrati caratterizzati da tecnologie fortemente innovative ed efficienti, in grado di ridurre l’impatto ambientale – commenta Gian Pietro Beghelli, presidente dell’omonimo gruppo -. La diffusione di una precisa cultura sulla necessità di gestire con intelligenza l’energia, alla luce anche dei gravissimi effetti sull’ambiente che gli sprechi delle fonti possono comportare, è infatti fra i principali obiettivi della società”.
    Il Gruppo Beghelli progetta, produce e distribuisce sistemi elettronici per la sicurezza industriale e domestica, sistemi fotovoltaici ed è leader italiano nel settore dell’illuminazione di emergenza e del risparmio energetico. Con il Centro SOS, Beghelli è inoltre attivo nei servizi per la sicurezza, avvalendosi di strutture tecnologiche, apparecchiature e personale ai più alti livelli di specializzazione e competenza.

    ……..ecco ora ne sappiamo di piu’……. perchè mi diceva mio padre: “cerca cerca ca cu cerca trova”!

    Maaaa…. a chi devo presentare domanda se voglio realizzare un impianto sopra il tetto di casa mia? Non l’ha detto nessuno ancora!
    Nel frattempo ecco i riferimenti dell’Assessorato Regionale Industria Ufficio Speciale per il coordinamento delle iniziative energetiche,
    Tel:091 7070804 – 7070755 – Fax: 091 7070703 – Via Ugo La Malfa, 87/89 – 90146 Palermo
    ( info tratte da: http://www.regione.sicilia.it/Industria/use/ )
    oppure Assessorato regionale Industria:
    Via Ugo La Malfa 87/89 – 90146 – Palermo – Tel. 0917070600/679/680 Fax 0917070674
    Ricevimento: martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00;
    mercoledì dalle ore 15.30 alle ore 17.00
    ( info tratte da: http://www.regione.sicilia.it/industria/ )

    spero di essere stato di aiuto
    iauuuuuuuu


Lascia un Commento