21 feb 2009

Piazza Papireto dopo i lavori


Qualche giorno fa mi chiedevo: "ma Piazza Papireto, alla fine, come è diventata?"

Avevamo annunciato i lavori, ma la sua ubicazione ribassata quasi la nasconde agli occhi dei passanti. Ieri mi sono affacciato ed ecco cosa ho visto:

Alcune considerazioni mi sono balenate in mente:

  1. la piazza così ammattonata ha quantomeno una dignità
  2. il cantiere in questa piazza poteva essere occasione per ridare anche una funzionalità a questo spazio, che invece ha restituito di fatto un migliore asfalto alle innumerevoli auto parcheggiate e nulla più.
  3. Mettere qualche panchina e qualche aiuola costava troppo?
  4. Proprio accanto è la sede dell’Accademia delle Belle Arti……che avrebbe potuto "artisticamente" dare un contributo o un’idea forse…

accademia belle articentro storico palermopiazza papiretopiazze palermorestyling piazze

7 commenti per “Piazza Papireto dopo i lavori
  • huge 2138
    21 feb 2009 alle 12:17

    Sono contento che abbiano deciso di pedonalizzarla! :D
    Però peccato, in fondo sprecare così uno spazio utile, ci sarebbe potuto venire fuori un bel posteggio per auto. E poi che schifo quella pavimentazione, ma l’asfalto cosa l’hanno inventato a fare!! :D :D

  • panormus79 311
    21 feb 2009 alle 14:23

    Ma a che serve fare una pavimentazione se poi continuano a parcheggiarci le auto?Arrivato a sto punto potevano lasciare tutto com’era.

  • fra 22
    22 feb 2009 alle 16:27

    Ciao a tutti, abitando in zona vorrei fare alcune precisazioni…
    se si parla di dignità, parlerei piuttosto di mezza dignità, dato che solo metà della piazza è stata sistemata… il resto continua a essere in terra battuta, pietre e resudui di asfalto, in poche parole si continua ad allagare completamente dopo un po’ di pioggia…
    sottolineo che la piazza non è per niente pedonalizzata, ma è usata come posteggio… brutto da vedere ma purtroppo la zona non è di certo ricca di posti auto…
    aggiungo, visto che sono in vena di lamentele, che passando da lì potrete tutti apprezzare la corsia degli autobus “fantasma” di via papireto, che è invece un reale posteggio per auto in doppia fila…
    o ancora vi suggerisco di notare come il divieto di sosta per pericolo attentati che c’è in piazza peranni (di fronte piazza papireto) sia molto spesso occupato, in parte, da auto con targhe di altre città (non vorrei essere troppo allusivo, ma di fronte c’è una caserma dei carabinieri).
    mi spiace avervi inondato di lamentele (in realtà ne ho ancora tantissime sul mio quartiere!!!), ma dopo anni comincio a pensare che una persona civile in mezzo a un inciviltà dilagante e mai sanzionata sia una persona stupida.

  • huge 2138
    22 feb 2009 alle 21:20

    A proposito di schifo… questo pomeriggio sono stato alla mostra a palazzo Riso e mi aspettavo di trovare piazza Bologni sgombera da macchine, invece c’era una situazione ancora più indegna del solito. Piazza completamente intasata di auto all’inverosimile. Ho visto che il divieto di sosta terminava alle 13 di oggi. Ma perché? Chi gestisce queste cose non ci arriva neanche all’idea, è questo il vero problema. Dico io, per una volta che vieti la sosta, almeno fallo seriamente, per tutto il giorno! No, le solite cose a metà, non vorremo mica scontentare troppo qualcuno! Tra l’altro sono certo che i primi a opporsi al divieto di sosta in quella piazza sono i beneamati dipendenti del Tribunale Militare. Anche perché chi altri potrebbe opporsi? Guai a scontentare qualche generale…


Lascia un Commento