02 gen 2009

Piano alloggi, 7.200 nuove case


Nei giorni scorsi l’assessore alle Attività Sociali del comune di Palermo, Stefano Santoro, ha annunciato un piano per risolvere definitivamente l’emergenza casa. L’assessore sostiene che il comune ha al momento circa 18.000 richieste per nuovi alloggi (soprattutto popolari) e propone la costruzione di 7.200 nuovi alloggi, tra edilizia sociale e cooperative. Il piano è abbastanza imponente, sarà poi l’assessorato all’urbanistica, la cui delega è affidata all’avv. Mario Milone, a trovare le aree adatte a tale scopo.

La preoccupazione immediata di tutti noi è un nuovo sacco di Palermo, una distruzione definitiva del verde rimasto, ma l’assessore Santoro ha però assicurato che non verranno toccate le aree verdi ma verranno destinate a tale scopo soltanto aree con destinazione abitativa e aree il cui scopo originale è ormai precluso. Oltre alla costruzione di nuovi edifici l’assessore ha anche annunciato che tutti gli immobili comunali verranno censiti e tra questi individuati quelli utilizzabili a tale scopo.

Da parte nostra osserveremo con attenzione l’evolversi della situazione. Auspichiamo che venga redatto un piano con raziocinio, senza creare nuovi quartieri ghetto, senza invadere il verde pubblico ed il verde agricolo. Forse solo allora potrà essere strumento per un importante sviluppo della città che attualmente paga una cifra vicina ai 500.000 euro per affitti di immobili adibiti a case per indigenti. Attendiamo e vedremo.


alloggi popolari palermocasa palermocase popolari palermolavori palermo

27 commenti per “Piano alloggi, 7.200 nuove case

Comment navigation


Lascia un Commento