01 nov 2008

Targhe alterne a Palermo dal 17 Novembre 2008


In arrivo una nuova ordinanza comunale che dovrebbe sancire definitivamente l’entrata in vigore delle targhe alterne.

Dopo il rinvio della precedente provvedimento comunale risalente al 20 ottobre (leggi qui ), sembra sia ormai definitiva la scelta di correre ai ripari per il problema delle emissioni polvere sottili. Le targhe alterne dunque, entreranno in vigore dal 17 Novembre prossimo. Ricordiamo le condizioni del provvedimento:

L’area interessata è sostanzialmente quella compresa dalle vecchie ZTL A e B: dalla Stazione Centrale allo Stadio e da Piazza Indipendenza al mare.

Le targhe alterne saranno in vigore dal Lunedì al Venerdì, dalle 8:00 alle 20:30.

Due importanti novità per le categorie di auto consentite:

 

- Tutte le auto Euro4 non avranno divieti e potranno circolare tutti i giorni in qualsiasi orario.

- Le Euro 0-1-2, invece avranno l’obbligo di rimanere ferme (sempre nel perimetro sopracitato e dal lunedì al venerdì) nelle fasce orarie 8:00-9:30 e 18:30-20:30, a prescindere dal numero di targa dell’autovettura.

Inoltre, dal 20 al 28 Novembre  Dicembre le targhe alterne verranno momentaneamente sospese a causa del periodo natalizio, in cui potranno circolare tutte le auto.


17 novembreemissioni polveri sottiliordinanza comunaleSegnalatitarghe alterne

13 commenti per “Targhe alterne a Palermo dal 17 Novembre 2008
  • panormus79 311
    01 nov 2008 alle 14:58

    Speriamo che almeno questa volta venga rispettata la data del 17 novembre.
    Questo continuo rimandare del problema certamente non fa buona pubblicità al comune.

  • freddie80 1052
    01 nov 2008 alle 17:20

    Che senso ha la pausa del 20-28 novembre? E’ sicuramente una concessione ai padroni di Palermo (i bottegai del centro storico), ma non vedo che affari debbano fare questi tra il 20 ed il 28 Novemrbe, avrei immaginato che avesseri preteso uno stop a ridosso di Natale…

  • fatamorgana 255
    03 nov 2008 alle 9:45

    e chi controlla
    visto che le telecamere non lo faranno (solo in ZTL attiva possono fare il loro dovere),
    e visto che i vigili hanno gia preannunciato – anche sulla carta stampata – che senza €€€€ non si assicura adeguato serivizio su strada ????

  • antony977 165953
    03 nov 2008 alle 12:06

    Spero che nn finisca come quella maratona…..
    Comunque avrei preferito tale provvedimento esteso a tutta la settimana

  • Portacarbone 70682
    03 nov 2008 alle 12:41

    La cosa triste è quell’interruzione dal 20 al 28 Dicembre che denota ancora una volta come in questa città comandino i commercianti. I politici si venderebbero pure le famiglie pur di non perdere i voti e il consenso.

  • TOR ROMEO 0
    04 nov 2008 alle 19:18

    Quindi le euro 3-4 sono libere di circolare senza bisogno di tener conto del giorno in cui circolano.
    Mettiamo caso però che una Fiat Punto immatricolata nel 2004 (Euro 3) deva circolare solo nel giorno indicato per convenzione dalla targa, pur potendo circolare sia in A, sia in B che fuori dal perimetro, ciuoè ovunque.

    Ora si tratta di vedere se non procastinano ancora; se qualcuno vuole che si rinvii sullo scadere dell’attesa, significa che hanno le loro paure, che ovviamente non condividiamo. Di solito sono i commercianti a protestare.

  • Pingback:Album
  • Pingback:Once
  • Pingback:Kendia
  • Pingback:Dan
  • Pingback:Frost

Lascia un Commento

Ultimi commenti