30 ott 2008

La nuova via Meli


Procedono senza intoppi (almeno apparentemente) i lavori alla pavimentazione di via Meli, nel cuore del centro storico, nel Mandamento della Loggia o Castellammare. le basole in pietra di Billiemi sono state accuratamente scalpellinate per farle ritornare come nuove, ovviamente quelle rotte verranno sostituite. Il tutto renderà più comodo il transito in moto, macchina o bici, senza troppi fastidi per i nostri fondoschiena. Inoltre sarà risolto il problema della scivolosità nei giorni di pioggia ed ovviamente risulterà più gradevole esteticamente. Come è possibile notare dall’ultima foto, da poco è cominciata la ricollocazione delle basole.

 


basoleBilliemiCastellammareLoggiavia Meli

6 commenti per “La nuova via Meli
  • Ciccio 174
    30 ott 2008 alle 16:30

    Non riesco a visualizzare le foto. Devo scaricare qualcosa in particolare per poterle vedere? Mi affido alla vostra esperienza. Vi ringrazio anticipatamente.

  • panormus79 311
    30 ott 2008 alle 21:04

    Ottimo lavoro,speriamo che facciano lo stesso in via Alloro e nelle altre vie principali del centro storico

  • Portacarbone 70788
    31 ott 2008 alle 1:16

    Proprio in via Alloro c’è molto fermento. Fino a questa estate c’erano molti palazzi in ristrutturazione, e addentrandosi nei cortili si scoprono strutture bellissime che fanno immaginare come si viveva bene un tempo in questi maxi “condomini”.
    Probabilmente qualcuno di questi lavori sarà già stato ultimato.

  • panormus79 311
    31 ott 2008 alle 12:36

    non mi riferivo ai palazzi della via Alloro ma alla pavimentazione. La pavimentazione di tutto il centro storico è da rifare completamente

  • david.majorca 0
    02 nov 2008 alle 12:21

    Questi lavori sono visivamente di grande impatto. Sono passato la scorsa settimana da quelle strade e sono rimasto impressionato dagli enormi cumuli di pietre e dallìordine con cui si sta procedendo nei lavori.
    Ho anche notato che l’importo dei lavori non è elevatissimo quindi si potrebbe tranquillamente procere a tappe in tutte le altre aree ricoperte da queste caratteristiche basole.
    Il recupero del centro storico di Palermo, il più esteso d’Europa in rapporto all’intera superficie cittadina, è un’impresa titanica ma passa anche da questi piccoli interventi.


Lascia un Commento