20 ott 2008

PSP|Ambiente: proposte sull’uso dei carburanti ecologici per i sistemi di trasporto


In occasione del “Piano Strategico Palermo”, un altro laboratorio d’interesse è stato inerente  l’uso dei carburanti ecologici.

Problema inquinamento atmosferico per Palermo, derivato principalmente  da trasporto urbano privato e coi famosi sforamenti delle centraline di rilevazione poste in vari punti della città.

Sforamenti che ormai si verificano quasi quotidianamente.

Una delle maggiori conseguenze che ne derivano sono i problemi alle vie respiratorie e le relative patologie, che molti di noi ignoriamo. Riuscite ad immagine gli alti livelli d’inquinamento nei giorni di scirocco?

Eppure abbiamo un ottima clima per almeno 7 mesi l’anno e che altre regioni ci invidiano. Condizioni climatiche favorevoli all’utilizzo di risorse energetiche naturali (sole – vento). Immaginiamo se l’amministrazione pubblica sfruttasse "pienamente" questo fattore: si abbatterebbero i costi energetici, con conseguente miglioramento delle casse comunali al capitolo di spesa "energia".Ma questo anche il privato!

 SOLUZIONI PROPOSTE

Fatta la premessa precedente, il tavolo tecnico ha proposto:

1) Applicazione di un nuovo regolamento normativo (edilizio) che tenga la dovuta attenzione al risparmio energetico e delle risorse non rinnovabili.Magari la costruzione di nuovi edifici (pubblici e privati) con l’obbligo di essere dotati di impianto fotovoltaico;

2) Realizzazione di una rete capillare di stazioni/distributori di Metano/GPL per autotrazione.A Palermo esiste un solo distributore per Metano, e forse l’unico in tutta la Sicilia Occidentale!

3) Coinvolgimento del settore imprenditoriale per il raggiungimento degli obiettivi nel miglioramento dei consumi energetici (utilizzo superfici industriali per la produzione di energia elettrica da solare).

4) Istallazione impianti fotovoltaico e solare termico in tutti gli edifici pubblici già esistenti.Ne conseguirebbe un gran bel vantaggio economico per l’amministrazione comunale;

5) Incremento delle superfici alberate in aree urbane per rendere più ottimale il livello termico e catturare anidride carbonica (Kyoto).


carburanti ecologiciclimaenergia solareGPLimpianti fotovoltaiciMETANOSegnalati

Articolo precedente

5 commenti per “PSP|Ambiente: proposte sull’uso dei carburanti ecologici per i sistemi di trasporto
  • iamthefuture 10
    21 ott 2008 alle 2:59

    Un’utopia? Troppo bello per sembrare vero…
    Posso solo sperare che non rimangano solo delle idee su un tavolo ma si concretizzi tutto questo.
    Ottimo lavoro continuate così, fate sentire la voce della Palermo che vuole cambiare

  • Pingback:Bess
  • Pingback:Fan
  • Pingback:Grill
  • Pingback:Let

Lascia un Commento