05 ago 2008

PROGETTI PRUSST PALERMO: parere favorevole a 75 nuovi interventi


Settantacinque interventi per opere di riqualificazione e strutture destinate a servizi, con investimenti privati per complessivi 534 milioni di euro.
Concluso l’esame tecnico delle proposte presentate dagli imprenditori per il Programma di riqualificazione urbana e sviluppo sostenibile del territorio (Prusst), in risposta al bando pubblicato dall’Amministrazione, l’assessorato comunale all’Urbanistica ha individuato i progetti che possiedono i requisiti prescritti, dando parere favorevole al loro inserimento nel Programma.
I 75 interventi sono stati scelti su un totale di 111 proposte in lizza. Sono 36, quindi, quelli che hanno ricevuto parere contrario. La selezione è stata condotta da una commissione di valutazione istituita ad hoc dall’assessore all’Urbanistica Mario Milone e composta da Federico Lazzaro, dirigente coordinatore del settore, Luigi Trovato, responsabile del servizio Prusst, e Vincenzo Polizzi, responsabile del servizio Formazione strumenti urbanistici.
Tutti i pareri sono stati rilasciati all’unanimità e formulati in base ai criteri di compatibilità urbanistica e agli obiettivi stabiliti nel bando dell’Amministrazione, emanato con l’obiettivo di favorire la nascita di attrezzature d’utilità collettiva, il potenziamento delle strutture turistiche e il recupero edilizio anche per nuove attività produttive o ricreative (spunto del bando era stata anche la volontà dell’Amministrazione di rimpiazzare una decina di progetti esclusi dal Prusst).
Il settore Urbanistica ha già trasmesso la proposta di deliberazione al Consiglio comunale, che dovrà esprimersi sull’ampliamento dell’attuale elenco Prusst con l’inserimento dei nuovi progetti approvati dagli uffici tecnici. Per ogni progetto è stata predisposta una scheda tecnica che illustra analiticamente le ragioni del parere.

La Lista dei sogni,tra megastore e b&b

Il più importante dei Prusst che hanno ottenuto il via libera dagli uffici comunali riguarda la realizzazione di un centro commerciale in via Palmerino : un progetto da 121 milioni di euro ,presentato dalla Sercom ,di cui è legale rappresentante Rosario Russo.
Ma nel listone spiccano anche i 52,8 milioni per riqualificare l’ex Manifattura Tabacchi dell’Acqusanta, i 33 milioni per il centro commerciale Mavi in viale Resurrezione o i 31 milioni di una multisala con centro commerciale in via Thaon de Ravel,su cui puntano Nicola Ancione e Francesco Napoli.
Folto l’elenco delle strutture ricettive: all’arenella, in via castelforte, Sferracavallo,Pagliarelli, Mondello, in via Sanpolo.
Progetti per nuovi centri commerciali interessano le zone di Bonagia, via degli Emiri ,viale Resurrezione e Cruillas. Un complesso fieristico è previsto nel rione San Lorenzo


nuovi interventiprusstprusst palermo

3 commenti per “PROGETTI PRUSST PALERMO: parere favorevole a 75 nuovi interventi

Lascia un Commento