29 lug 2008

Provincia e Comune per riqualificare la costa di Palermo


22 Luglio: Importante incontro tra le istituzioni in merito alla costa palermitana. Dopo la pubblicazione del Prp del Porto, sembra che gli interventi sul litorale vadano avanti e soprattutto con un coordinamento generale superiore che eviti incoerenze di azioni:

Comune di Palermo, Provincia regionale di Palermo e Capitaneria di  Porto unite nell’opera di riqualificazione della costa. Si e’ tenuto oggi un primo incontro tecnico tra gli assessori comunali al Mare ed alla Costa Lorenzo Ceraulo, quello al Patrimonio Pippo Enea, il presidente della Provincia di Palermo Giovanni Avanti, il comandante della Capitaneria di Porto ammiraglio Ferdinando Lavaggi, il capo di gabinetto del sindaco Sergio Pollicita ed altri dirigenti comunali dei settori interessati sul tema della riqualificazione del litorale.
Nel corso dell’incontro e’ emerso che, una volta effettuate le demolizioni di costruzioni abusive lungo la costa, e’ necessario predisporre degli interventi di riqualificazione del litorale e che necessita’ una gestione coordinata che consenta una migliore fruizione. E’ stato, quindi, delegato il presidente della Provincia di Palermo Giovanni Avanti a convocare una riunione, che oltre al Comune di Palermo vedra’ coinvolti anche i sindaci dei comuni interessati dal progetto e l’assessore regionale al Territorio, per valutare le iniziative da intraprendere in un’azione coordinata che impegni gli enti competenti nell’opera di riqualificazione della costa.

”Si tratta di un importante passo avanti – dice il sindaco di Palermo Diego  Cammarata – per una piu’ attenta individuazione dei problemi e per affrontarli in modo sinergico e con maggiore efficacia. Il risanamento della costa e la sua completa fruizione sono per noi una priorita’ assoluta, considerato il valore di questa grande risorsa che puo’ dare nuova ricchezza alla citta’ e nuova occupazione. Auspichiamo – ha concluso il sindaco – interventi concreti della Regione per raggiungere questo obiettivo”.
”La Provincia di Palermo – ha commentato il presidente Avanti – intende impegnarsi direttamente per raggiungere l’obiettivo del risanamento della costa, attraverso un’azione congiunta, nel pieno rispetto delle prerogative degli enti coinvolti e con la collaborazione dei sindaci dei comuni costieri”.


costa palermolitorale palermoriqualificazione litorale palermo

Un commento per “Provincia e Comune per riqualificare la costa di Palermo

Lascia un Commento