02 lug 2008

“Sun and Wind”: via ai cantieri per due centri a Ciaculli


Ruspe in azione: un’area agricola (quella di Ciaculli) suggestiva quanto rara a pochi passi dal tessuto urbano. Dopo l’eterno stand-by del progetto "LIFE", che prevede la realizzazione di un parco urbano proprio in questa zona (previsto dal PRG di Palermo), sembra che qualcosa stia ripartendo:

Il progetto prevede il recupero dei principi dell’architettura bioclimatica mediterranea al fine d’ottenere un risparmio energetico del 20% annuo nella gestione degli edifici che, nel caso in specie, sono destinati a fini sociali, formativi e divulgativi di nuove tecniche del costruire nonché a supporto della fruizione del previsto parco urbano di Palermo e del parco fluviale intercomunale dell’Oreto.

Per dimostrare ciò, in particolare, il progetto prevede interventi su un edificio esistente (modificandone le caratteristiche termofisiche) ed, inoltre, la costruzione di un prototipo exnovo. Entrambi gli interventi saranno realizzati nel territorio del comune di Palermo, utilizzando immobili di proprietà pubblica confiscati alla mafia.

Ecco alcuni rendering dei due edifici

EDIFICIO 1

EDIFICIO 2


centri agricoltura biologicaciaculliparco oretoprototiposun and wind

Articolo successivo

5 commenti per ““Sun and Wind”: via ai cantieri per due centri a Ciaculli

Lascia un Commento