12 mag 2008

Passante Ferroviario: primi depositi mezzi e materiali


Si ringrazia il nostro Rencami per le informazioni dal campo.

Si muovono i cantieri del Passante Ferroviario.

Nelle foto è visibile la cantierizzazione di un’area di appoggio (materiali e mezzi) ai prossimi lavori nella zona di Cardillo. Nelle prossime settimane sembra che arriveranno diverse attrezzature e mezzi pronti all’uso.

[photoxhibit=12]

 


area appoggiocantiere cardillo passantenuovi mezzipassante ferroviarioSiti PALERMO

Articolo precedente

Articolo successivo

42 commenti per “Passante Ferroviario: primi depositi mezzi e materiali

Comment navigation

  • huge 2128
    29 mag 2008 alle 14:51

    Innanzitutto un saluto a tutti gli iscritti. Questo è il mio primo commento e volevo farvi i complimenti per l’interessantissimo sito. È un po’ che lo seguo, ma solo ora ho deciso di iscrivermi.
    Passando al passante (scusate il gioco di parole ^_^)… se non sbaglio finora il doppio binario è presente per circa 8km, dall’aeroporto a poco prima della stazione di Carini. Da quel che ho visto, da quel punto in poi la sede necessaria per ospitare il secondo binario sarebbe già pronta da secoli fino al passaggio a livello all’uscita di Capaci (lato TP), proseguendo poi a tratti alterni fino alla galleria che precede Sferracavallo. Mi chiedo, dunque, perché non completare subito la doppia linea fin quasi a Sferracavallo, visto il poco e soprattutto semplice lavoro necessario? Non basterebbe già solo questo per ridurre di parecchio i tempi di percorrenza da e per l’aeroporto? Si tratterebbe di altri 10km di linea da aggiungere agli attuali 8!! È chiaro che il tratto urbano è quello fondamentale visto l’uso tipo-metropolitana che se ne fa, ma perché non muoversi subito verso dove è più semplice? Boh, misteri della vita!

  • Paco 7942
    29 mag 2008 alle 14:59

    perchè l’intera tratta verrà interrata per eliminare i passaggi a livello anche dove lo spazio c’è ;)


Lascia un Commento